#HOWTOSURVIVE – consigli per essere degli studenti fuori sede preparati

Buongiorno ragazze, sono Aurora e oggi vi voglio dare qualche consiglio se anche voi siete, o state per essere, studentesse fuori sede.  Vivere sole o condividere un appartamento è un grande passo che vi darà un sacco di soddisfazioni e vi regalerà moltissimi bei ricordi, tuttavia ci saranno anche momenti difficili, garantito! Ma ci sono dei piccoli accorgimenti che potete adottare per non trovarvi impreparate e dover vivere dei momenti imbarazzanti con i vostri coinquilini… Continuate a leggere! 

Anche io sono stata una studentessa fuori sede e lo sono ancora, anche se per lavoro, e certi consigli avrei voluto saperli prima di intraprendere questo viaggio, perciò eccoli per voi direttamente da una “vecchia esperta”.

La vostra stanza sarà il vostro piccolo mondo e credetemi se vi dico che spenderci del tempo per renderlo carino e accogliente vi servirà a sentirvi bene, quindi investiteci per essere a vostro agio in quel piccolo paradiso, anche se sarà temporaneo.

Un altro punto indispensabile se condividete la casa con altre persone sarà tenere sempre a mente le regole della buona educazione, il rispetto degli spazi comuni, ma soprattutto che non potrete più girare nude per casa o lasciare il delirio nel bagno, perché non sarà più il vostro bagno e basta e tenerlo in ordine e usare delle cose carine sarà indispensabile! Ma non preoccupatevi ora arrivo ai consigli veri e propri con una bella lista di cose da avere necessariamente.

Ah, prima che mi dimentichi ho una fantastica sorpresa per voi, ragazze. La nostra Ilaria,assieme a Dalani.it , ci ha fatto un regalo speciale: uno sconto di 20€ sul prossimo acquisto per chi si registra da nuovo utente! Quindi cosa aspettate? Leggete i consigli e fiondatevi  su Dalani.it per cominciare lo shopping.  CLICCA QUI  

LENZUOLA: ebbene sì, sarà un must have non avere delle vecchie lenzuola recuperate dalla nonna perchè non saprete mai se proprio il giorno che avete quelle brutte entrerà la vostra coinquilina piangente e dovrete consolarla sedute sul vostro letto. Non avrete neanche idea di chi ci entrerà nel letto con voi dopo una serata a ballare e a fare baldoria con gli amici, perciò meglio essere preparate! 

Credits: Blanc su Dalani.it

LAVAGNA DI SUGHERO: é la più economica degli elementi per decorare una stanza, ma di grandissimo effetto. Ci potrete attaccare tutti i vostri ricordi, le foto, i biglietti dei concerti, delle mostre, gli appuntamenti da ricordare, ecc. Spesso i proprietari di casa non gradiscono affatto che appendiate cose direttamente sul muro per non rovinarlo, quindi ecco a voi l’alternativa perfetta!

Credits: Nobo su Amazon.it

CUFFIE: credetemi se vi dico che sarei morta senza un paio di cuffie funzionanti! Quando non dovrete disturbare in casa con i vostri film di mezzanotte o non potrete proprio perdervi l’ultimo video della nostra cara Ilaria, ma potete vederlo solo tardissimo ecco che si rendono indispensabili le cuffie. State cucinando e non avete abbastanza mani per girare il sugo, buttare la pasta e stare al telefono con la mamma che vi chiede se mangiate? Cuffie, cuffie, cuffie.

Credits: Apple

AGENDA: ora siete delle persone adulte e responsabili e vi serve assolutamente un’agenda per ricordavi gli appuntamenti universitari, le scadenze delle bollette (non vorrete mica ritrovarvi senza luce nel bel mezzo della sessione d’esame no?), e tutte le vostre serate fuori. Se prenderete l’abitudine di conservarle alla fine dell’anno potrete rivivere dei ricordi speciali che altrimenti andrebbero persi. Io adoro andare a sbirciare.

Cedits: Mr Wonderful

ATTACCAPANNI: penserete che siano la cose più banale del mondo, ma è davvero difficile trovarli già in casa soprattutto se non ve ne assicurate quando andate a vederla. Per questo motivo senza che vi troviate il giorno dell’arrivo senza sapere dove appendere la camicetta preferita, assicuratevi di possedere degli attaccapanni.

Credits: Ikea

CIABATTA PER LE PRESE: in una stanza è difficile che abbiate abbastanza prese comodamente situate vicino al letto in modo tale che possiate agevolmente attaccare in carica il cellulare, il computer, la presa della lampada da comodino e magari pure scaldare la boule dell’acqua calda elettrica. Procuratevene una e mi ringrazierete!

Credits: Ewent su Amazon.it

SCARPIERA: Dovendovi tenere tutto in una sola stanza, le scarpe è più igienico appartarle in una scarpiera che potrete mettere magari vicino a un armadio o dentro a esso, visto e considerato che ne esistono di carine e maneggevoli, ma soprattutto economiche.

Credits: Foppapedretti su Dalani.it

CESTO PER I PANNI SPORCHI: quando il vostro mondo si riduce ad una stanza è essenziale essere organizzati. Tenere i vestiti dentro al cesto della biancheria senza accumularli per terra o sull’unica sedia che possedete finché, non saranno abbastanza per fare una lavatrice non è esattamente comodo, igienico, e carino da vedere. Parola chiave: ordine!

Credits: Premier Houseware su Dalani.it

VESTAGLIA: sarà la cosa più comoda e veloce con cui potrete gironzolare in casa. Da quando ne possiedo una non ho idea di come facessi prima di averla! Ce ne sono di stupende e caldissime e vi consiglio assolutamente di accaparrarvene una appena vi trasferirete.

Credits: New Look su Asos.it

ORGANIZER DA BAGNO: sarà una stanza sempre troppo piccola e sarete sempre in troppi a usarla, questa è una regola di vita. Tuttavia si può almeno ovviare al fatto di tenerlo facilmente in ordine usando dei comodi organizer per la doccia o dei cestini da tenere sotto al lavandino o negli sportelli dello specchio. Tutto sarà ordinato e tutti saranno felici senza che succedano spiacevoli inconvenienti di “furti di shampoo” o altro, e potrete anche tenere d’occhio quello che finisce per sostituirlo senza dover andare in prestito.

Credits: Livecity su Amazon.it

ACCAPPATOIO E ASCIUGAMANI: vale lo stesso che per le lenzuola. Tutti li vedranno e sarà carino tenerli bene e possederne di belli anche per dare al bagno un aspetto più ordinato.

Credits: Casa di Bassi su Dalani.it

TAZZA PERSONALE: é vero che potrete usufruire delle tazze che ci saranno già in casa, però averne una vostra, magari acquistata per l’occasione, vi farà creare una routine mattutina indispensabile per non trovarvi perse specialmente nel primo periodo. Anche i piccoli dettagli fanno tanto.

Credits: Premier Houseware su Dalani.it

SCATOLE: tenere ben messo cibo o  vestiti vi renderà più agevole sapere cosa avete e cosa no, cosa buttare e cosa tenere e sarete costantemente aggiornate sulla situazione delle cose che possedete; l’importante è azzerare gli sprechi.

Credits: Ikea

Avrete perciò capito che la prima delle regole è l’ordine e tutto il resto viene di conseguenza. Questi, ad ogni modo, sono solo consigli e sono sicura che presto vi creerete una vostra quotidianità e sarete indipendenti.

Vi auguro un meraviglioso anno e delle esperienze speciali perché questi sono gli anni migliori in cui potrete vivere in spensieratezza e lontano da casa senza preoccupazioni. I coinquilini e gli amici saranno la vostra famiglia e anche se certe sere vi verrà una lacrimuccia a pensare a casa, tranquille è normale, l’importante è essere saldi nelle proprie decisioni e vivere bene ogni esperienza e così facendo accumulerete dei ricordi insostituibili.

Baci,

Aurora

 

Potrebbe interessarti anche:

1 comment

  1. Io condividerò la stanza con un’altra persona e sono preoccupata perché non so chi aspettarmi. È il secondo anno da fuori sede e spero solo in ordine e tranquillità hahah

Rispondi