“Libri, amori e segreti” di Della Parker – Recensione

book by:
Della Parker
Version:
Ebook
Price:
€ 0.49

Reviewed by:
Rating:
3
On dicembre 11, 2017
Last modified:dicembre 11, 2017

Summary:

La storia di sei donne, ognuna con delle peculiarità, ognuna con i propri problemi e i propri segreti, le accomuna la passione per i libri: tutte loro fanno parte di un gruppo letterario che si riunisce una volta al mese. Una straordinaria passione per la lettura le ha unite, ma ora sono diverse le ragioni che le rendono sei strepitose amiche.

Ciao a tutti ragazzi, come state?

Oggi sono qui per parlarvi di un romanzo seriale la cui trama e la cui costruzione mi hanno davvero entusiasmato!

Siete curiose?

Venite a scoprire di più di questa nuova uscita! 🙂

Titolo: Libri, amori e segreti

Autore: Della Parker

Data di pubblicazione: 6 dicembre 2017

Casa editrice: Newton Compton

Prezzo ebook: € 0.49

Genere: Romanzo contemporaneo

Trama: Nel piccolo paese in riva al mare di Little Sanderton c’è un bookclub di sei appassionate di libri che ha un appuntamento mensile per parlare del loro comune amore: la lettura. Nessun argomento è bandito: famiglia, amore, amicizia… il tutto accompagnato da un bicchiere di ottimo vino.
Grace sa che le vacanze natalizie quest’anno saranno molto diverse. Niente tacchino, nessuna decorazione, nemmeno un regalo sotto l’albero. Come farà a dire ai suoi figli che il Natale è stato cancellato? Ma, soprattutto, riuscirà a confidare a qualcuno il suo imbarazzante segreto? La vita di Grace è stata messa sottosopra, ma non esiste problema che il gruppo di lettura non possa risolvere…

Recensione

La prima cosa che mi ha conquistato di questo romanzo seriale, è stata la possibilità di entrare a far parte di un club di lettura insieme alle protagoniste della storia.

Per chiunque sia amante della lettura penso che la possibilità di condividere questa passione con altre persone, consigliandosi e commentando libri, sia un’esperienza non solo per incappare in letture che mai avrebbe immaginato potessero interessargli, per conoscere svariati generi e ampliare i propri orizzonti letterari, ma anche per circondarsi di persone affini con cui poi, come succede nel libro, nascono delle splendide e sincere amicizie.

Questo club è composto da sei donne di diversa età e di diversa estrazione sociale – madri, mogli – che ogni mese si incontrano per parlare del loro “libro del mese”.

La scelta della scrittrice di voler suddividere il romanzo in uscite mensili rende l’atmosfera molto più vera e il lettore si sente davvero partecipe al cento per cento di questo appassionato gruppo!

Il primo “libricino” è composto da sole 16 pagine, ma già da queste si percepisce il clima accogliente del salottino in cui le nostre protagoniste si incontrano sorseggiando vin brulè e riuscendo finalmente a mettere da parte i problemi e le preoccupazioni e a concedersi una serata unicamente dedicata a loro stesse e a quello che amano.

La scrittrice è stata molto abile nel creare in questo piccolo volumetto molta aspettativa, mostrando al lettore diverse sfumature e lasciandole sciamare piano piano. Mi sono sentita molto coinvolta nonostante il breve inizio, quindi non vedo l’ora di continuare a leggere le vicissitudini del club; per di più, il libro scelto per dicembre è uno dei miei classici preferiti, quindi non posso fare altro che aspettare con ansia il prossimo appuntamento per sapere che analisi ne faranno le nostre sei entusiaste lettrici!

Vi consiglio di iniziare questa avventura, secondo me ne varrà assolutamente la pena!

Fatemi sapere chi di voi è entrato nel club come me 😊

Vi aspetto al prossimo appuntamento!

Vi abbraccio e vi mando un bacione! <3

Marta

La storia di sei donne, ognuna con delle peculiarità, ognuna con i propri problemi e i propri segreti, le accomuna la passione per i libri: tutte loro fanno parte di un gruppo letterario che si riunisce una volta al mese. Una straordinaria passione per la lettura le ha unite, ma ora sono diverse le ragioni che le rendono sei strepitose amiche.

Marta De Ros

Potrebbe interessarti anche:

Rispondi