“Libri, amori e segreti. Gennaio” di Della Parker – Recensione

Book by:
Della Parker
Version:
Ebook
Price:
€ 0.99

Reviewed by:
Rating:
4
On febbraio 6, 2018
Last modified:febbraio 6, 2018

Summary:

Anne-Marie è una giovane donna in carriera, che fa parte del gruppo di lettura che si riunisce ogni mese nella piccolo villaggio in riva al mare di Little Sanderton. Vivace, energica e testarda, ma soprattutto tanto generosa e altruista, decide di "combinare incontri"...Con dei riscontri piuttosto deludenti. Alle sue amiche queste caratteristiche ricordano qualcuno... Chi sarà il protagonista del classico scelto nel mese di gennaio?

Ciao a tutti carissimi lettori e lettrici!

Oggi sono qui per parlarvi della seconda uscita del romanzo seriale di Della Parker, che tra libri, gossip e intrighi ci sta facendo conoscere in ogni uscita una delle protagoniste.

Volete sapere qual è il classico di questo mese? 🙂

Titolo: Libri, amori e segreti. Gennaio

Autore: Della Parker

Data di pubblicazione: 17 gennaio 2018

Casa editrice: Newton Compton

Prezzo ebook: € 0,99

Genere: Romanzo contemporaneo

Trama: Le sei donne del villaggio in riva al mare di Little Sanderton aspettano con ansia il loro appuntamento con il gruppo di lettura per parlare del loro amore per i libri.
Anne-Marie è sempre stata fiera delle sue abilità di Cupido, anche se ad essere sinceri ha avuto solo un successo vero e proprio come creatrice di coppie. Quest’anno è determinata a fare di meglio: ogni single di Little Sanderton dovrà essere aiutato a trovare l’anima gemella. Ma nonostante la sua insistenza per dare consigli agli altri, la vita di Anne-Marie non potrebbe essere più lontana da una fiaba. Schiacciata dalle preoccupazioni per il suo burbero padre e le difficoltà della sua attività economica, non ha proprio tempo per l’amore. Le sue amiche del gruppo di lettura sapranno sicuramente aiutarla: dopotutto, l’amore può essere trovato nei posti più impensabili…

«E io aprirò una nuova attività», annunciò Anne Marie. «Entro nel giro delle agenzie matrimoniali e comincerò con una serie di serate di appuntamenti lampo a Little Sanderton».

La notizia non riscosse l’acclamazione che sperava. In realtà, le sembrò di vedere Serena e Grace scambiarsi una rapida occhiata inorridita. Probabilmente però si sbagliava. Perché mai avrebbero dovuto?

 Recensione

Leggendo il secondo volume di questo romanzo seriale, ho compreso la struttura che la scrittrice vuole dare al romanzo, e la trovo geniale!

Lo scopo non è quello di narrare le vicende del gruppo di lettura e di partecipare all’analisi dei classici, cosa che potrebbe essere noiosa, oltre che una trama scontata, ma ancora peggio potrebbe risultare uno spoiler per chi questi classici ancora non li avesse letti. La scrittrice fa entrare la letteratura classica nei suoi libri in una maniera sottile e raffinata: ciascun volume è dedicato a una delle sei amiche e si scopre poi, che ciascuna di loro, ha delle caratteristiche, delle attitudini e una vita affini a quelle del protagonista del romanzo scelto dal gruppo di lettura per quel mese, e questo viene sapientemente accennato con leggeri paragoni senza mai svelare troppo, cosa che peraltro incuriosisce il lettore, e quindi potrebbe essere un incentivo per avvicinare chi legge anche ai classici.

Kate era arrossita un po’, notò Anne Marie. Si chiese come mai. Forse avrebbero letto un racconto piccante. Oh, ci sperava. Batté le mani, piena di impazienza.

Kate frugava nella borsa. «Che strano, non… mmh, non lo trovo più».

Jojo si chinò e afferrò un libro che era stato accidentalmente spinto quasi del tutto sotto il divano imbottito. «Dev’esserti caduto, angelo. Ecco qui». Lo porse a Kate con un sorriso.

[…]

«È uno degli ultimi che ha scritto, giusto?», domandò Jojo. «Di che parla?». Kate era già fuggita, quindi Jojo prese il libro e lesse ad alta voce la quarta di copertina. « […] era il personaggio che […] era sicura non sarebbe piaciuto a nessuno. Adora impicciarsi della vita sentimentale degli altri…». Si fermò.

Anne Marie era perplessa. Perché sembravano tutte a disagio?

La protagonista di questo mese è Anne-Marie, la quale, grazie al padre stacanovista, proviene da una famiglia benestante, e questo le da una certa tranquillità e la possibilità di dedicarsi al prossimo. A causa della sua vita sentimentale inesistente, si mette in testa di volgere il suo altruismo a “combinare incontri” e le cose non vanno esattamente come sperato. Nonostante le sue sei amiche cerchino di dissuaderla, per l’appunto prendendo ad esempio cosa succede alla protagonista del classico di gennaio, Anne-Marie, che non è un’accanita lettrice, ma che è entrata nel gruppo più che altro per godersi le sue meravigliose amiche, sembra essere l’unica a non conoscere affatto le vicissitudini raccontate nel libro.

Sembrava che avesse avvicinato un po’ la sedia alla sua – o era stata lei? Comunque fosse, i loro ginocchi quasi si toccavano. «Secondo me la chimica o c’è o non c’è. E tu che ne pensi, Anne Marie?».

Oh, era un tormento. Non sopportava di stargli così vicino e nello stesso tempo sentirsi così distanti.

«Che hai ragione tu». E fu allora che lui le toccò la mano con un lato dell’indice, leggero, ma niente affatto casuale. Sentì l’elettricità risalirle il braccio e proseguire come una freccia dritto fino al cuore.

Se mentre lei è impegnata in questo compito di Cupido Maldestro, l’amore bussasse alla sua porta? E se orgogliosa e testarda com’è, se ne accorgesse troppo tardi?

Quando si parla d’amore è davvero possibile che sia “troppo tardi”?

Questa storia mi sta piacendo sempre di più, è coinvolgente, scorrevole e accattivante.

Adoro i protagonisti, e in particolare in questa uscita ho adorato il protagonista maschile, esule dagli stereotipi attuali, è molto dolce, pacato e raffinato. Un vero gentiluomo.

Trovo inoltre che la scrittrice esalti la compartecipazione e sentimenti quali la generosità, l’altruismo e soprattutto la condivisione, che siano gioie o dolori in questa storia sia le sei amiche, ma anche i nuovi personaggi che incontriamo in ogni volume, sono indissolubilmente legati.

Vi consiglio moltissimo questa lettura, traspira amore da ogni pagina e induce il lettore a guardarsi intorno e a capire che non è solo, che il sentimento dell’umanità è ovunque.

Spero che la recensione vi sia stata utile e vi mando un bacio!

Marta

Anne-Marie è una giovane donna in carriera, che fa parte del gruppo di lettura che si riunisce ogni mese nella piccolo villaggio in riva al mare di Little Sanderton. Vivace, energica e testarda, ma soprattutto tanto generosa e altruista, decide di "combinare incontri"...Con dei riscontri piuttosto deludenti. Alle sue amiche queste caratteristiche ricordano qualcuno... Chi sarà il protagonista del classico scelto nel mese di gennaio?

Potrebbe interessarti anche:

Rispondi